Jovic Milan, i rossoneri ci provano: ipotesi prestito con obbligo di riscatto

Milan News - Mercato Milan Milandipendenza.net
Milan News - Mercato Milan Milandipendenza.net

JOVIC MILAN-  In attesa di conoscere quello che sarà il futuro di Zlatan Ibrahimovìc; la dirigenza milanista continua la ricerca di nuovi attaccanti per rinforzare il reparto offensivo per la prossima stagione. Da diverso tempo, il Milan sta monitorando con attenzione il profilo di  Luka Jovic, attaccante 22enne di proprietà del Real Madrid.

Il giovane centravanti ha trovato pochissimo spazio negli schemi di Zinedine Zidane e potrebbe essere ceduto la prossima estate. Il classe ‘97 è attualmente fermo ai box per una frattura extra-articolare nell’osso del calcagno del piede destro; ma potrà facilmente recuperare per la prossima stagione, motivo per il quale in Milan sarebbe pronto a puntare su di lui per il futuro.

Jovic Milan, operazione non semplice, ma i rossoneri hanno il loro piano

Il Milan vuole ricomporre la coppia Jovic Rebic, che ha fatto le fortune dell’ Eintracht Francoforte, anche se l’operazione non sarà semplice. A riferirlo è il Corriere dello Sport, che spiega come il problema siano gli elevati costi dell’affare. Il Real Madrid chiede infatti 50 milioni di euro, il Milan vorrebbe riuscire a chiudere con la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto fissato a 40 milioni. Una cifra davvero importante, ma alla dirigenza di via Aldo Rossi il giocatore piace davvero molto e quindi un tentativo verrà fatto sicuramente.

Inoltre, in settimana, è previsto un incontro tra la dirigenza rossonera e Fali Ramadani, procuratore di Ante Rebic, che assiste tra gli altri, anche Nikola Milenkovic della Fiorentina e proprio Luka Jovic. Il piano dei rossoneri è molto semplice: prima di andare a trattare con il Real Madrid, il Milan vuole cercare di trovare l’intesa con il giocatore. La trattativa non sarà affatto semplice, ma i rossoneri sono decisi a puntare su questo profilo e cercheranno in tutti i modi di portare a termine il colpo.